spot

supporting: Carcere di Sollicciano


details
Price: 19 €

Si chiama «Olio degli incontri»: il nome vuole ricordare il giardino, costruito  per i momenti di incontro dei detenuti con le loro famiglie e in particolare con i bambini. Perché di carcere si sta parlando: prodotto dagli oliveti interni al comprensorio del carcere di Sollicciano, a Firenze, è stato voluto e sostenuto da Frescobaldi che vuole così permettere ai detenuti di fare un’esperienza concreta e attiva nel campo dell’agricoltura (viticoltura, olivicoltura), sotto la supervisione degli agronomi e degli enologi della famosa azienda. Le bottiglie prodotte in questo primo anno sono 300, ognuna da 250 ml: una parte di esse sono rimaste a disposizione del carcere, un centinaio circa sono state donate a personalità e Istituzioni, tra cui il Papa, il Presidente della Repubblica e il Premier, mentre le restanti bottiglie si potranno acquistare contattando direttamente l’azienda all’indirizzo email clienti.italia@frescobaldi.it.

The name is «Olio degli incontri»: the name commemorates the garden, built for moments of meeting of detainees with their families, especially with children. About prison we are talking: the product from the interior of the olive groves in the area Sollicciano prison in Florence. It has been supported by Frescobaldi who wants allow prisoners to have a concrete experience and active in the field of agriculture (viticulture, olives), under the supervision of agronomists and winemakers of the company. The bottles produced in this first year are 300, each 250 ml. To buy them, you can write to the email clienti.italia@frescobaldi.it.

gallery